Tra il codice e la realtà » Godersi la propria vita